Ci sono molte cose che hai imparato senza saperlo. E molte delle conoscenze che ritenevi importanti a livello conscio sono scivolate nella tua mente inconscia.
M. H. Erikson
Martina Vimercati
Martina Vimercati - Psicologa Milano

Empatia, passione, ottimismo e determinazione sono le qualità che mi caratterizzano e che mi permettono di svolgere la professione di psicologa con una naturale attenzione all’altro, con lo sguardo rivolto alle potenzialità inespresse e con passione e determinazione nel perseguire l’obiettivo terapeutico del paziente.

In un mondo in cui...

…tutto si getta via o si ripara senza lasciare traccia del danno, lo psicologo, invece, ha il compito di guidare il paziente verso un nuovo modo di vedere se stesso, ristrutturando ciò che si è frammentato e valorizzandone le crepe, perché solo così potrà raggiungere consapevolezza delle proprie capacità e risorse.

A tal proposito vi racconto un aneddoto, potente metafora del lavoro psicologico con il paziente…

Uno shogun giapponese, dopo aver rotto la propria tazza di tè preferita la inviò in Cina per farla riparare.

Le riparazioni all’epoca avvenivano con legature metalliche poco estetiche e poco funzionali così che la tazza sembrava perduta.

Decise allora di farla riparare ad alcuni artigiani giapponesi i quali, sorpresi dalla tenacia dello shogun nel riavere la sua amata tazza, la impreziosirono riempiendo le crepe con resina laccata e polvere d’oro.

La tazza tornò dal suo proprietario più bella, più preziosa e con una storia da raccontare.

Kintsugi, in giapponese, significa riparare con l’oro.
Questa pratica orientale consiste nell’utilizzo di metalli preziosi, come oro e argento liquidi, per saldare i frammenti di oggetti in ceramica riparandoli e rendendoli preziosi. Ogni ceramica riparata, quindi, acquista nuovo valore e una nuova veste, senza snaturarsi.

Così come nel Kintsugi, lo Psicologo può facilitare il paziente a guardare alle situazioni e a se stesso in modo nuovo, aiutandolo a trovare in sé quell’oro prezioso, e cioè le sue risorse, che permette di riparare le crepe nel presente e di guardare al futuro in maniera positiva e ottimistica, con consapevolezza e forza.